Assemblea degli Iscritti

L’Assemblea Ordinaria degli Iscritti è composta da tutti gli iscritti all’albo tenuto dall’Ordine. Il Regolamento (art. 23) distingue le assemblee in ordinarie e straordinarie.
È ordinaria l’assemblea da convocare annualmente, per l’approvazione del bilancio preventivo e del conto consuntivo presentati dal consiglio direttivo.
È straordinaria, invece, l’assemblea che si riunisce ogni qual volta lo reputino necessario il Presidente o il Consiglio, ovvero quando la convocazione sia richiesta da almeno un sesto degli iscritti nell’albo. L’assemblea è convocata in via straordinaria anche per deliberare sui ricorsi presentati contro le tasse stabilite dal consiglio per fronteggiare le spese previste dal bilancio di previsione, ovvero per autorizzare le spese non contemplate dal bilancio preventivo alle quali non possa farsi fronte con il fondo per le spese impreviste. Va considerata straordinaria, inoltre, anche l’assemblea elettorale alla quale si applicano regole diverse da quelle stabilite per le altre assemblee.

torna all'inizio del contenuto